lunedì 8 febbraio 2016

Dolomiti 3D...working progress

ecco alcune immagini ...il lavoro prosegue...sul settore Bolzano +46+11.

Facilmente riconoscibili le montagne, nella seconda immagine appena alzati da Bolzano si vede il Catinaccio, nelle ultime 2 il Sassolungo e un bellissimo panorama dall'Alpe di Siusi con il Sasso Piatto, Sassolungo e il Sella.

domenica 24 gennaio 2016

..Nuove immagini...Dolomiti 3D in Xplane 10.45

Altre immagini delle Dolomiti 3D, lavoro di modifica mesh ...

Una virata stretta...attorno alle 3 Cime di lavaredo
Un particolare del Pelmo ...a destra il Civetta

Prime prove, limitatamente a Bolzano e dintorni, del Photoreal con casette e vegetazione, sullo sfondo il Catinaccio e lo Scillar, durante il volo nessun microscatto, volo molto fluido.


A parte le nuvolette (default) l'atmosfera dello scenario in Xplane 10 è molto realistico...

sabato 9 gennaio 2016

Video prova Xplane 10.45b...Dolomiti 3D!



"Luce" e colpo d'occhio eccezionale!
Da Bressanone verso Sud, in primo piano le Odle... e tante altre cime dolomitiche.
Il video si riferisce ancora alla prima fase, completato inserimento in Xplane 10 di 60 cime/gruppi.
Dalla prossima settimana inizierò la seconda fase, molto più lunga, di rifinitura con la modifica delle mesh di base.

martedì 5 gennaio 2016

...primo volo X-Plane 10...sulle Dolomiti 3D!

IL titolo del post è un po' sovrastimato, in effetti i modelli delle Dolomiti 3D sono stati quasi tutti posizionati, ma ovviamente si tratta solo della prima fase.
Il posizionamento per ora è provvisorio , anche se abbastanza preciso, occorre successivamente modificare le mesh di base in eccesso o riempire vuoti spesso necessari.
Questa seconda fase sarà senz'altro molto più impegnativa e lunga...per le inevitabili "infinite" piccole correzioni che saranno necessarie.
Ma uno degli obbiettivi della prima fase è proprio provare il comportamento del simulatore, ecco le mie prime impressioni :
1) Ottima fluidità, il frame/rate è rimasto sempre molto buono tra 35-42 senza microscatti; da considerare che vengono caricati oltre 60 modelli 3D di montagne in poco spazio. (In totale oggetti 3D+texture in 5000 Kmq. occupano 1 GB!).
Ho usato sia modelli di aerei standard che elaborati senza differenze sensibili.
Ecco la mappa 100 x 50 km., ogni punto arancione rappresenta un modello 3D ( cima o gruppo di cime Dolomitiche).

2) La luce dello scenario è risultata molto realistica, per ora mi sono limitato al cielo senza nuvole, con una buona visione in lontananza e soprattutto sempre a fuoco.
3) Passaggi di visuale rapidi e sempre a fuoco, lo scenario è per ora senza ortofoto e altri oggetti (autogen).
In conclusione una prova convincente e incoraggiante. Difficile il paragone con FSX ma in questa prima prova X-Plane 10 è risultato superiore, ovviamente mi riferisco all'aspetto grafico delo scenario.
Ecco alcuni fermo-immagini di esempio:

domenica 20 dicembre 2015

...Nuove sfide....

Dopo oltre 8 anni di sviluppo scenari di montagna per FSX (P3D), con oltre 200 montagne in 3D ricostruite, dalle Alpi, Dolomiti, Himalaya, Patagonia, Arizona, Wisconsin.... e con molti interessanti risultati ottenuti, sono arrivato ad un punto di saturazione.
Sono alla ricerca di nuovi stimoli e soprattutto di nuove sfide.
Da circa 10 giorni sono in possesso del nuovo simulatore della Laminar Research, Xplane v10.42... e devo dire che in termini di grafica non ha paragoni.
I programmatori della LR sono riusciti a riprodurre la luce giusta e soprattutto la messa a fuoco degli scenari è assolutamente migliore di FSX. Se ricordate il principale difetto di FSX (P3D) è la messa a fuoco degli scenari di default e solo con i modelli 3D (e non sempre) si riusciva ad ottenere un certo miglioramento della messa a fuoco a distanza, spesso si vedono sui forum degli screenshots sfuocati, inguardabili....che di certo non rendono giustizia a chi sviluppa scenari.
FSX ha comunque fatto miracoli, un software costruito ben 10 anni fa che ancora oggi riesce a stupire.
Xplane 10 per ora , secondo il mio parere, da un punto di vista grafico rimane il top dei simulatori di volo.
Sto pianificando la ricostruzione di tutte le Dolomiti in 3D per Xplane 10. Sarà un lavoro immenso e sicuramente con molte difficoltà.
Purtroppo i tools di viluppo per Xplane sono modesti rispetto a FSX, e quindi dovrò spesso arrangiarmi anche con strumenti autocostruiti.
Qualcosa si sta muovendo e forse anche l'apporto di noi sviluppatori potrà stimolare i programmatori della LR a dare qualche aiuto in più.

Allora .... sono pronto alla nuova sfida.... avrò sicuramente dei collaboratoti professionisti che mi aiuteranno a risolvere i molti problemi...ma penso che il risulatto sarà molto, molto interessante.

Approfitto dell'occasione per Augurare a Tutti Buon Natale e un sereno 2016!

lunedì 26 ottobre 2015

FSX transformed !!

Progetto Dolomiti di Brenta.
Mi sembra giusto documentare ... da dove ho iniziato...
Ecco l'immagine di partenza, senza nessuna elaborazione,LandClass di base e mesh LOD11, sempre mesi estivi:


Ecco l'immagine dopo il lavoro (modelli 3D....), sono stati aggiunti alcuni personaggi e animali a scopo di esempio.


Lo scenario è in stadio di lavorazione avanzata, ma ci sono ancora alcuni problemi di difficile soluzione...
come ad esempio i tetti (innevati) nella stagione invernale sulle casette inserite con Autogen. Per ora non ho trovato soluzioni.
Sia la MS che la LM non hanno risolto il problema.
Ho già provato alcune soluzioni ma senza successo.... Ho inserito più di 9000 casette e vedere i tetti "rossi fiammanti" nella stagione invernale non mi piace affatto.
Se qualcuno ha qualche suggerimento....