venerdì 31 luglio 2015

Altre immagini...risoluzione 2K

2 immagini con texture risoluzione 2K (2048), vista dal Rif.Brentei verso il Crozzon di Brenta e la Cima Tosa:

Visa con un'altra prospettiva:
Per questa prima fase preferisco lavorare a questa risoluzione, ovviamente più semplice e con un buon effetto.
Il gruppo Brenta ha notevoli dimensioni, la zona a cui si riferiscono le immagini è solo 1/6 di tutto il gruppo.

giovedì 30 luglio 2015

Prove tecniche...Texture 2K, 4K ?

Ecco alcune dimostrazioni di applicazioni delle texture a risoluzioni diverse 2K (2048) vs 4K (4096).
Si tratta del Crozzon di Brenta, una cima dolomitica magnifica di 3135 mt.
Sono state selezionate alcune immagini fotografiche reali e applicate sul modello 3D. Le foto non sono identiche ma simili.
La vista da lontano (circa 1km) non evidenzia sostanziali differenze, solo una nitidezza maggiore per la risoluzione 4K:
Ecco la risoluzione 2K

Risoluzione 4K
la defizione cambia se ci avviciniamo alla parete, la messa a fuoco e i dettagli sono decisamente maggiori con 4K...


La scelta sembra ovvia, ma non è così semplice...bisogna fare i conti con il simulatore di volo...che digerisce male le alte risoluzioni, rallentando la visione.
Per una visione fluida occorre non superare risoluzioni 2K, se i modelli 3D con texture 4k sono pochi...comunque è possibile (vedi la mia Devils Tower/Orbx).
Come accennavo il gruppo del Brenta è enorme, oltre 40 Km.di lunghezza con ben 25 modelli 3D, dovrò accettare un compromesso per mantenere una buona fluidità di volo.

domenica 26 luglio 2015

Prove ...DOLOMITICHE!!

Le Dolomiti di Brenta!... Assoluta novità, mai costruite.
E' il gruppo dolomitico più a OVEST, uno dei più grandi e disposto NORD/SUD, con una lunghezza di oltre 40 km. e larghezza di 12 km.
Comprende molte cime e picchi anche oltre i 3000 mt. La cima più alta e la Cima Tosa 3173 mt. con a fianco il Crozzon di Brenta, una parete verticale di 850 mt. Tra le cime più famose, importante da un punto di vista alpinistico sono il Campanile Basso, lo stesso Crozzon, la Brenta Alta...


La ricostruzione in 3D è molto impegnativa e complessa. I dati DEM a disposizone sono molto dettagliati, con una risoluzione a 5 mt. Penso di costruire circa 25 modelli 3D dolomitici, in pratica tutte le cime del gruppo. Il posizionamento in FSX sarà molto complicato, infatti la base di appoggio è a diverse quote, questo presuppone parecchi problemi da risolvere.

Ecco i primi modelli 3D, il Crozzon di Brenta (una parte)

Il Campanile basso (a dx) e quello alto (a sx)
Anche la fase di texture sarà impegnativa, per le caratteristiche di queste dolomiti, con molti picchi e torri...
Ho potuto recentemente scattare molte foto dettagliate della zona, soprattutto del versante Ovest.
Le cime principali saranno in 4K (alto dettaglio UHD, come la Devils Tower). ...