domenica 20 dicembre 2015

...Nuove sfide....

Dopo oltre 8 anni di sviluppo scenari di montagna per FSX (P3D), con oltre 200 montagne in 3D ricostruite, dalle Alpi, Dolomiti, Himalaya, Patagonia, Arizona, Wisconsin.... e con molti interessanti risultati ottenuti, sono arrivato ad un punto di saturazione.
Sono alla ricerca di nuovi stimoli e soprattutto di nuove sfide.
Da circa 10 giorni sono in possesso del nuovo simulatore della Laminar Research, Xplane v10.42... e devo dire che in termini di grafica non ha paragoni.
I programmatori della LR sono riusciti a riprodurre la luce giusta e soprattutto la messa a fuoco degli scenari è assolutamente migliore di FSX. Se ricordate il principale difetto di FSX (P3D) è la messa a fuoco degli scenari di default e solo con i modelli 3D (e non sempre) si riusciva ad ottenere un certo miglioramento della messa a fuoco a distanza, spesso si vedono sui forum degli screenshots sfuocati, inguardabili....che di certo non rendono giustizia a chi sviluppa scenari.
FSX ha comunque fatto miracoli, un software costruito ben 10 anni fa che ancora oggi riesce a stupire.
Xplane 10 per ora , secondo il mio parere, da un punto di vista grafico rimane il top dei simulatori di volo.
Sto pianificando la ricostruzione di tutte le Dolomiti in 3D per Xplane 10. Sarà un lavoro immenso e sicuramente con molte difficoltà.
Purtroppo i tools di viluppo per Xplane sono modesti rispetto a FSX, e quindi dovrò spesso arrangiarmi anche con strumenti autocostruiti.
Qualcosa si sta muovendo e forse anche l'apporto di noi sviluppatori potrà stimolare i programmatori della LR a dare qualche aiuto in più.

Allora .... sono pronto alla nuova sfida.... avrò sicuramente dei collaboratoti professionisti che mi aiuteranno a risolvere i molti problemi...ma penso che il risulatto sarà molto, molto interessante.

Approfitto dell'occasione per Augurare a Tutti Buon Natale e un sereno 2016!