domenica 5 dicembre 2010

Fase di mapping-texturing completata

Ho completato la fase di mapping-texturing. Sto acquisendo una buona esperienza con questo nuovo metodo di lavoro, elaborare modelli 3D non è semplice. Ci sono vari programmi a disposizione, molto complessi e poco intuitivi. Dopo vari tentativi, che vi ho descritto nei post precedenti, ho definito i programmi che andrò ad usare per l'applicazione delle mappe-texture sul modello 3D.
Il modello 3D, proprio per la sua caratteristica, non permette facilmente un'applicazione delle texture come per i modelli planari (2D), bisogna tener conto della terza dimensione, la profondità. Dopo un po' di ricerca e di infinite prove, ho individuato i programmi adatti allo scopo.
Le montagne hanno poi un'altra difficoltà...sono molto articolate, non hanno superfici piane, hanno guglie, cime, creste...che impegnano parecchio nella scelta della texture e soprattutto nel fase preliminare del mappaggio. Mappare una montagna, in questo caso, vuol dire suddividere la stessa in più parti, tenendo conto della caratteristica della parete, per evitare sovrapposizioni sullo stesso piano.
Comunque dopo tante prove di laboratorio, una prima fase di elaborazione "mapping-texturing" è terminata.
Adesso inizia la fase di inserimento dello scenario (modello 3D) in FSX o XPlane ..per nulla semplice, come già detto nel precedente post.
Per documentarvi del risultato che si si riesce ad ottenere ecco una foto (il cielo è stato aggiunto)


Come vedete il risultato è sorprendente e anche se molto impegantivo ...ne vale la pena.

6 commenti:

Elio ha detto...

Letteralmente a bocca aperta, senza parole....

GIORGIO ha detto...

Bello... Meraviglioso !! WOW

michele ha detto...

belle foto :-O

Vigilius ha detto...

Sorprendente? Ma ci prendi in giro? Direi che è stupefacente: con uno scenario così che ci frega volarci sopra, voglio un simulatore di passeggiata dolomitica!!!!!!!!!!

Gabriele Pierattelli ha detto...

Frank...è bellismo!! Ma...puoi darci anche qualche info su SIRX 2009 (!!) a parte le pochissime e datate note ufficiali!?!??

Giuseppe - Agrigento ha detto...

In effetti il risultato e' il meglio che abbia mai visto! Speriamo che riusciate a creare un modello di lavoro che permetta di economizzare tempo e risorse. Buon lavoro ma sopratutto buone feste!!