mercoledì 6 febbraio 2013

Alcune precisazioni...

In realtà non c'è miglior test che una larga distribuzione dello scenario. Così è stato. Ho ricevuto diverse email corredate da foto dello scenario Dolomiti 3D Occidentali. Per la maggior parte sono ottime foto, con panorami di tutti i tipi, ma ho anche notato alcuni errori di sovrapposizione e altro.
Ecco qualche consiglio, che in gran parte avevo già scritto nei precedenti post, per avere una miglior visione dei panorami dello scenario Dolomiti 3D.
Hardware ideale:
CPU i7 di ultima generazione, RAM 8GB (meglio 16 GB), Scheda Video ATI Radeon serie 6800-7800, HD SSD 250GB. (I dischi SSD hanno performance nettamente superiori agli HD tradizionali).

Software:
S.O. Windows 7, (nessun vantaggio sensibile con Windows 8)
FSX: file fsx.cfg alcune istruzioni (reperibili in rete) riguardano l'ottimizzazione della CPU (a +core), LOD_RADIUS 9.50000 (per una migliore messa a fuoco a distanza).

IMPORTANTE:
Disattivare tutte le mesh (FSglobal,UTX,GEX,FSGenesis,Pro-mesh...) presenti nella libreria scenari, soprattutto se interessano la zona Dolomitica.
Occorre tener presente che FSX dà la priorità alle mesh con LOD superiore, anche se inserite in basso alla libreria scenari.
Disattivare tutti gli scenari fotoreali (ortofoto) della zona per evitare conflitti.
(Ovviamente tutte operazioni assolutamente reversibili).
Mantenere le priorità suggerite già in precedenza per evitare sovrapposizioni.

Questo tipo di scenari si prestano molto a scattare foto con diverse situazioni meteo, orari diversi, alba, tramonto...Del resto se noleggiate un piccolo aereo a Bolzano diretti a Cortina, non di certo lo fate per guardare il cockpit dell'aereo...ma per fare ben altro (sopratutto se c'è una bella giornata). Buon volo sulle DOLOMITI 3D.
...se avete dubbi o problemi ...scrivetemi!

2 commenti:

Auris ha detto...

Caro Frank, ho reinstallato tutto il pacchetto Dolomiti 3D nel nuovo PC con i settaggi da te consigliati, e l'effetto è assolutamente splendido!
Nel blog di Vic Dabor ho postato alcune schermate di un volo fatto con il bel tempo sullo Spitfire Realair, un aereo che abbina maneggevolezza estrema a velocità e ottima visibilità dalla cabina, oltre ad essere frame-rate-friendly. Ecco il link:
http://vicdabor.blogfree.net/?t=4424119

Pasquale Marrulli ha detto...

Caro Frank non riesco a visualizzare bene le tre cime di lavaredo come posso fare?