domenica 31 agosto 2014

Yosemite - HalfDome 3D...

Una delle pareti granitiche più fotografate d'America: l'HalfDome alta 2694 mt. con una parete verticale di oltre 1400 mt. nella Yosemite Valley.
Ecco il modello 3D ricostruito su base DEM 10 mt. e rimodellato per le esigenze di posizionamento:

Come già spiegato, il problema della variazione di luce presente negli scenari con ortofoto, è superato solo con questo metodo. Ecco una comparazione tra gli scenari a vari orari del giorno. Ho scelto lo scenario della ORBX, nettamente il più dettagliato di quelli disponibili. Come termine di paragone ho messo la foto reale (a destra). Vi consiglio di ingrandire l'immagine per una visione più dettagliata.

Il difetto degli scenari basati solo su ortofoto lo si evidenzia nettamente solo in questi casi. La parete dell'HalfDome è rivolta ad Ovest e quindi illuminata nelle ore del pomeriggio. Ma se la ripresa dell'ortofoto è stata effettuata al mattino, in questo caso presumibilmente verso le 8-9:00 (estate), nelle ore pomeridiane rimane purtroppo in ombra. Inoltre le caratteristiche macchie e venature della roccia non vengono per nulla rappresentate.
Ecco 2 immagini dell'HalfDome in 3D ripreso dal basso valle con casette tipiche e qualche auto parcheggiata, la prima in FSX e la seconda in P3D.

Per ultima la grande parete di oltre 1440 mt. di altezza, la freccia rossa indica l'aereo...per un confronto delle dimesnioni, sempre in FSX.

1 commento:

Gedackt ha detto...

Veramente un lavoro che sta venendo davvero bene!
Qualità eccezionale, sembra proprio un collage fotografico "appiccicato" sui terreni di FSX.
Incredibile, dovrebbero darti un premio, o mostrarti comunque in qualche modo un segno di gratitudine,che sei un Grande ad aver realizzato ciò che manco loro (scenari in commercio) hanno saputo mai fare!

Anche le casette, le baite e le ambientazioni turistiche come quel parcheggio sono fenomenali!
Inoltre l'autogen è perfetto, pienamente integrato con la vegetazione impressa sulle ortofoto che hai usato.
Sei andato alla ricerca degli scorci migliori per trasmetterci tutta la tua passione che non è fatta solamente di profonda conoscenza di software 3D, ma soprattutto dello spirito di montagna e della sensibilità che cerca il panorama migliore.

Riguardando la foto invece dell'aeroplanino proporzionato alla roccia mastodontica mi ricorda sempre che lì siamo in America.
Non v'è dubbio.
Là dove tutto ha proporzioni gigantesche, anche la natura geologica non poteva smentirsi, creando un ammasso pauroso di roccia immensa!

Grazie Frank per questa ulteriore perla scaturita dalla tua impareggiabile abilità!