martedì 5 gennaio 2016

...primo volo X-Plane 10...sulle Dolomiti 3D!

IL titolo del post è un po' sovrastimato, in effetti i modelli delle Dolomiti 3D sono stati quasi tutti posizionati, ma ovviamente si tratta solo della prima fase.
Il posizionamento per ora è provvisorio , anche se abbastanza preciso, occorre successivamente modificare le mesh di base in eccesso o riempire vuoti spesso necessari.
Questa seconda fase sarà senz'altro molto più impegnativa e lunga...per le inevitabili "infinite" piccole correzioni che saranno necessarie.
Ma uno degli obbiettivi della prima fase è proprio provare il comportamento del simulatore, ecco le mie prime impressioni :
1) Ottima fluidità, il frame/rate è rimasto sempre molto buono tra 35-42 senza microscatti; da considerare che vengono caricati oltre 60 modelli 3D di montagne in poco spazio. (In totale oggetti 3D+texture in 5000 Kmq. occupano 1 GB!).
Ho usato sia modelli di aerei standard che elaborati senza differenze sensibili.
Ecco la mappa 100 x 50 km., ogni punto arancione rappresenta un modello 3D ( cima o gruppo di cime Dolomitiche).

2) La luce dello scenario è risultata molto realistica, per ora mi sono limitato al cielo senza nuvole, con una buona visione in lontananza e soprattutto sempre a fuoco.
3) Passaggi di visuale rapidi e sempre a fuoco, lo scenario è per ora senza ortofoto e altri oggetti (autogen).
In conclusione una prova convincente e incoraggiante. Difficile il paragone con FSX ma in questa prima prova X-Plane 10 è risultato superiore, ovviamente mi riferisco all'aspetto grafico delo scenario.
Ecco alcuni fermo-immagini di esempio:

1 commento:

Paolo ha detto...

Frank, è una meraaviglia. I tuoi scenari hanno migliorato il mio vecchio FSX, ma se li trasferisci su XPLANE ti porto un carico di Chianti da Firenze (visto che quest'anno ho scoperto la Carnia e mi sa che ci torno con la famiglia la prossima estate..)!! magari con i bei rifugi che avevi messo su fsx....