giovedì 10 luglio 2008

Ed ecco il K2 by Frank

Spero di aver stimolato in tutti un po' di curiosità, di come si può riuscire in una sfida difficile e almeno sulla carta "impossibile".
Ecco le prime immagini del K2 : La parete Sud, quella più famosa e più frequentata in assoluto:

La visione è quella classica, ho utilizzato diverse foto e ho dovuto applicare diversi gradi di "distorsione" per avere questo risultato. Le ombre sono state mantenute come nelle foto, nella versione finale saranno un po' corrette anche nel colore.
La seconda immagine è sempre la Sud vista da sotto:

Ovviamente si tratta delle prime immagini, quindi con ancora alcuni errori di perfetta sovrapposizione delle texture, e anche con colori un po' da correggere.
L'ultima foto di questa sera è del versante Sud-est:

Insomma mi sembra un buo inizio. La montagna è immensa, con una forma veramente unica...quasi perfetta.
La tecnica utilizzata è sempre la stessa, ormai collaudata in diversi scenari alpini.
Certo che dall'immagine iniziale a questa penso che la differenza ...non ha bisogno di commenti.
Il progetto continua...

3 commenti:

Gaetano ha detto...

Grande! naturalmente non c'è paragone con il K2 di default.
Vedo che le sfide "impossibili" sono quelle che più ti attraggono.
Te ne propongo una nuova, anche se sono pronto a scommettere che l'hai già nel cassetto: Cerro Torre e un po di Terra del Fuoco, magari con landclass decenti. Lo so ci vorrebbe una Mesh super dettagliata per il Cerro Torre. Ma una sfida è una sfida ;-)
Ciao

swing71 ha detto...

fantastico! ci abitui troppo bene! grande Frank!
Ciao da alessandro

Frank ha detto...

Ciao Ragazzi,
il Cerro Torre...quella è molto più di una sida..purtroppo le mesh sono la base per un lavoro almeno decente,
intanto godiamoci il super K2!