giovedì 6 settembre 2012

...poveri ghiacciai, dove sono finiti!

Quest'estate ho "gironzolato" un po' su tutte le Alpi, dalla Val d'Aosta, Alpi centrali... alle Dolomiti. Ho potuto notare lo stato dei nostri ghiacciai, veramente penoso! Alcuni addirittura scomparsi. I vari gestori dei Rifugi mi hanno spiegato che questo è uno dei periodi più brutti degli utlimi 50 anni. Non nevica, soprattutto nella stagione autunnale, e negli ulimi anni i ghiacciai hanno perso centinaia di metri di estensione e oltre 20 metri di spessore. Ci vorrebbero diversi anni con precipitazioni copiose per poter almeno recuperare un aspetto "decente". Guardate un'immagine recente della Marmolada:
Il ghiacciaio lo si vede appena!! Ma Il problema è direi planetario, almeno nel nostro emisfero. Nel nostro imamginario quando parliamo di montagne Himalayane pensiamo a distese immense di ghiacciai, a montagne altissime piene di ghiacci eterni, ad esempio l'Everest la montagna più alta del pianeta (8848 mt.) chi e se lo immagina così?
Pensate...questa è la parete Nord (versante Cinese), quella meno esposta al sole. Ed ecco il versante Sud :
Una stupenda piramide rocciosa con un innevamento "ridicolo" pensando alla sua altezza. Le scarse precipitazioni, limitate solo a brevi periodi, hanno reso questi "colossi" spogli, nudi...un ammasso di rocce e sassi! A questo proposito ho rivisto il vecchio scenario dell'Everest per FSX (la seconda versione in HD, di tipo planare) e ho provato una nuova versione in 3D, limitata ai versanti Sud-Nord, con una definizione delle mesh ancora più spinta, e utilizzando come texture proprio quelle "nude" o quasi, ecco un brevissimo filmato del risultato ottenuto:




Nei particolari, versante Nord (Cinese)
E il versante SUD-SudOvest:
Il realismo è impressionante ma per ora si tratta solo di un esperimento, ma non è detto che più avanti diventi un vero progetto realizzabile, tutto in 3D.

Nessun commento: