giovedì 6 marzo 2014

Award 2013 flusinews.de... discutibili

Dopo 3 settimane dalla chiusura delle votazioni, sono stati pubblicati i risultati del Freeware-Award 2013 del sito Flusinews.de.
Vi dico subito che lo scenario Val d'Aosta HD è risultato secondo per pochi voti sul primo classificato. Sono onorato del secondo posto perchè essere secondi vuol dire anche uno stimolo a migliorare... ma ... secondo dietro a un "non scenario" ma ad una software-house, la BlueSkyScenery nel complesso, senza nessun scenario specifico.
Onore alla BlueSky, ma non presentava nessun scenario, solo il "nome" e ovviamente chi ha votato ha dato la preferenza solo al loro nome.
Non mi sembra un "contest" corretto, non è infatti corretto paragonare un solo scenario ad una software-house solo perchè fa scenari (del territorio USA).
Ho fatto presente all'organizzatore del sito Flusinews.de che non mi sembrava corretta questa comparazione, solo per una questione di giustizia e niente più.
Avrei preferito arrivare ultimo nei sondaggi ma con degli scenari come termine di paragone e avere più stimoli a migliorarmi.
Già era capitato al "contest Award2013" di Avsim.com (USA) anche in quel caso il mio scenario (Dolomiti 3D) era risultato secondo per pochi voti dietro ad un aeroporto (Philadelfia) tecnicamente ed esteticamente molto diverso da uno scenario del terreno, un paragone sconveniente.
Comunque ringrazio tutti coloro che mi hanno votato, anche se un po' delusi dall'esito.

4 commenti:

marco409 ha detto...

Ciao Frank
Per me e credo per moltissimi altri simmer Italiani e stranieri, sei e sarai sempre il numero 1.
Non lo dico per compiacerti anche perchè,per abitudine dico in faccia oppure scrivo quello che penso.
Continua così Frank ti stimo ( ti stimiamo) moltissimo e non solo per i tuoi bellissimi scenari!
Ciao

Gedackt ha detto...

Beh non c'è da stupirsi se certa gente adotta i sistemi più svariati e disonesti per togliere spazio a Frank.
Quella dei risultati di Freeware-Award 2013 è la prova più eclatante della falsa vincita da parte di BlueSkyScenery, che non ha saputo competere con un uomo, italiano, che da solo ha messo in ombra le prestazioni e la fama di una Software-House che distribuisce scenari fotorealistici americani.
Non solo, questa Casa ha preferito evitare confronti puntando laddove era più forte: il suo nome.

Brutta storia, ma che nel contempo ha dato si è rivelata a doppio taglio per la BlueSky, dando infatti risalto al vero vincitore, evidenziato proprio dallo scorretto comportamento della votazione.

Quindi, a me basta la considerazione che questo palese ratto di Frank dal primo posto è sotto gli occhi di tutti, e vien da sé, per come si sono condotte le classifiche, inneggiare lui a vincitore del primo premio!
Grande Frank!
Un altro colpo a segno!
Saluti

Fulvio Arman ha detto...

Sono completamente d'accordo con te, Frank. Vale anche per la precedente votazione di Philadelphia.
Purtroppo quando si partecipa a questi concorsi bisogna accettare "obtorto collo" anche quello che non si condivide; esperienza personale in altri settori.

Auris ha detto...

Mmmahhh ... doppio mmahh ... hanno premiato uno dei tanti fotoreali, nessuna innovazione né originalità, tra l'altro a mio parere uno dei più brutti come colori ... oltre ad essere privo di autogen e di stagioni. A quel punto tanto vale utilizzare Tile proxy!
Il tuo scenario invece è qualcosa di veramente unico e innovativo, oltre ad avere una resa straordinaria. Il vincitore dovevi essere tu, senza alcun dubbio!