domenica 16 marzo 2014

Un po' di Italia anche all'Everest

La famosa Piramide del CNR posizionata sulla via al campo base dell'Everest nel parco Nepalese Himalayano.
Molti scienziati si sono avvicendati in oltre 20 anni di attività, per studiare il comportamento umano sia fisico che psichico all'altitudine oltre 5000 mt..
Ecco 2 screen della zona ricostruita in 3D, sullo sfondo il Pumori (la piramide) e la foto sotto la cresta del Nuptze a destra.
Ho inserito anche l'Autogen, studiato con gli edifici della zona Himalyana, nei villaggi di NamcheBazar e altri piccoli villaggi intorno. Avete notato la simpatica colorazione dei tetti, domina l'azzurro con un po' di tetti verdi e rosso vivo.
Nel villaggio di NamcheBazar (tutto autogen) c'è un Eli-porto, forse l'ultima stazione possibile di atterraggio.

Poco più avanti verso l'Ama-Dablan c'è il monastero buddhista di Tengboche, ricostruito in 3D ma con le casette derivanti dall'autogen.

Infine la zona abitata più a Nord in assoluto oltre 5000 mt. è GorakShap, un villagio di Sherpa e ultima stazione prima del campo base all'Everest.
Come promesso entro il mese di Aprile sarà disponibile lo scenario Himalayano completo.

Nessun commento: