domenica 2 marzo 2008

ed ecco la grande Parete del Civetta

E' veramente enorme, impressionante, maestosa, terribile...tutti gli aggettivi possibili per indicare la parete Nord-Ovest del Civetta. Gli alpinisti sestogradisti la conoscono bene, una specie di Università dell'Alpinismo.
Ecco le prime preview del lavoro che sto facendo, come avevo detto è stato molto complesso e difficile riuscire a dare l'aspetto che vedete, molto vicino al reale.
La parete è veramnete verticale, è enorme anche in lunghezza e alta 1200 mt.(10 campanili di San Marco)...

Questa è la vista più comune, in pratica all'altezza di Alleghe o quasi.
Sotto un'altra vista un po' più da vicino con la Val Zoldana sullo sfondo.

Tutte le foto sono scattate nelle ore pomeridiane in piena estate.

Qui ci siamo proprio sotto, pensate la cima è oltre 1 Km. di distanza!!
Impressionante, io l'ho vista dal vero proprio da sotto, è veramente così!

Un po' di nuvole per dare un tocco di realtà maggiore...
Sotto una visione d'insieme, verso la Val Zoldana, Il Pelmo e appena visibile l'Antelao (sono tutti in linea)

Allora vi siete resi conto della Grande Parete Nord-Ovest del Civetta.
Nei prossimi giorni inizierò la perete Est, meno impressionante, ma allo stesso famosa per tutte le vie ferrate che portano alla cima.
Mi raccomando a tutti il Concorso...basta inviarmi una foto via e-mail.

4 commenti:

Críptica ha detto...

Fotografia molto bella¡ Bacci e abracci di Spagna¡

Frank ha detto...

Grazie Criptica...i Bacci con due "c" sono ancora più graditi!

Vigilius ha detto...

Senza parole, come sempre!

support ha detto...

Ciao Frank !

allora un'altra gran parete ! la civetta !
mi sono ripreso dal'influenza cosi ora posso continuare il cammino di italvfr con il friuli ! - carichero' il file del pelmo su flightsim nei prossimi giorni !

ciao
rai