giovedì 15 maggio 2008

Grandes Jorasses: lavori avanzati

Ed eccoci con le prime immagini delle Grandes Jorasses. Il lavoro segue sempre lo stesso metodo ormai collaudato da qualche tempo. Le ortofoto (non ottime per la zona) servono solo come punto di riferimento. Viene creato un foglio di lavoro molto grande (che comprende in pratica tutto il video da 30")con le linee che riguardano le principali caratteristiche delle cime, rocce e ghiacciai:

Visto così...non sembra proprio il disegno base di una catena montuosa; ma poi inizia la "texturizzazione" utilizzando delle ottime foto dettagliate. Il lavoro principale è quello di trasformare parti di foto con ripresa frontale in texture come da ripresa aerea (tipo ortofoto) usando trasformazioni grafiche e distorsioni angolari per rendere al meglio le caratteristiche della montagna.
Ecco le prime lavorazioni sulla zona Grandes Jorasses:

Si intravvede già qualcosa di interessante, senz'altro il dettaglio è elevato e quindi c'è da aspettarsi un risultato spettacolare...eccolo:

La prima volta che ho lanciato FSX per visualizzare questa zona appena "costruita" non credevo ai miei occhi!!...Il risultato mi è sembrato subito molto buono! Conosco bene le Grandes Jorasses, e l'immagine riprodotta mi è parsa molto fedele all'originale! Poi con l'aereo mi sono diretto verso la parete Nord...
ed ecco la tanto "terribile" parete (vero banco di prova per alpinisti in scalata artificiale). Pensate è stata scalata anche d'inverno e per direttissima (Renè Desmaison):

Per poterla visualizzare in "luce" occorre mettere un orario pomeridiano (estivo). Il dettaglio è molto spinto, considerando la difficoltà di "texturizzare" le pareti verticali...insomma anche in questo caso il metodo funziona egregiamente.
Nelle prossime serate inizio a lavorare sul Dente del gigante, la zona è più limitata, ma vista la particolarità della montagna, è un po' più difficile rispetto alle Grandes Jorasses.

Nessun commento: