sabato 6 febbraio 2010

Le Dolomiti più belle... e le più difficili.

Quando si parla di Dolomiti la prima che viene in mente è, anzi sono...senz'altro le Tre Cime di Lavaredo. Queste cime sono un vero monumento della natura e ogni anno sono viste, fotografate da migliaia di persone. Anche dagli alpinisti sono considerate tra le più famose, offrono infatti tutti i tipi di difficoltà, anche estreme.
Ma anche per gli appassionati di FSX sono molto ricercate. Tutti abbiamo dato senz'altro una "guardatina" dal finestrino per controllare come si vedono negli scenari "fotoreal"...ed è proprio qui che si nota la vera difficoltà nella riproduzione fotorealistica. Come già detto più volte le pareti verticali non sono visibili in FSX in quanto lo scenario è planare (visto dall'alto) e purtroppo il versante Nord delle Tre Cime è ancor più che verticale, strapiombante.
Daniele Tona mi ha fornito delle DEM molto dettagliate delle Tre Cime in LOD14...ma haimè! le pareti sono talmente reali e strapiombanti che le texture fotografiche in FSX scompaiono del tutto sostituite da "orribili" strisce nere.
Con un po' di pazienza allora ho iniziato un capillare restauro delle solite mesh LOD11 che presentavano diversi errori di forma, altitudine e posizione...cercando di avvicinarmi il più possibile all'aspetto reale.
La foto sottostante è una comparazione tra tutte le versioni precedenti e l'attuale (dopo il restauro delle mesh). Nell'ultima linea noterete non solo le sensibili correzioni ma anche una texturizzazione in Alta definizione.



Anche questo piccolo scenario fa parte dello studio della texturizzazione in Alta definizione, presto... penso anche di iniziare a pubblicare qualche esempio con la possibilità del download.

3 commenti:

Vigilius ha detto...

La prima foto a sinistra dell'ultima riga è spettacolo puro!!! Sarebbe una bella cartolina, altro che FSX!

Elio ha detto...

Mamma mia, che lavoro! Come tuo solito, non scegli mai la strada più facile, sempre alla ricerca del risultato "oltre"...
A me questi post che rivelano la metodologia che usi, tutto quello che c'è dietro quello stupendo scenario che ci regali, interessano tantissimo.
Grazie !
E bentornato.

wilm ha detto...

Ottimo lavoro...come al solito!