venerdì 28 giugno 2013

Preview Guppo M.Bianco 3D

Dopo un po' di vacanze e riposo ho ripreso il lavoro sul tetto d'Europa: il gruppo del M.Bianco 3D.
Lo scenario è molto imponente e ricco di montagne sopra i 4000 mt., gran parte ricostruite in 3D. La qualità delle rocce a picco e la messa a fuoco è decisamente superiore a qualunque scenario fotorealistico che utilizza ortofoto come base di lavoro.
Sono state ricostruite varie cime, tutte in 3D usando come punto di partenza le DEM LOD11 elaborate da me con i programmi di grafica 3D. Ad esempio il Dente del Gigante è stato totalmente ricostruito visto che con le LOD11 era appena visibile.
Il risultato finale è di grande impatto visivo.
Ecco una serie di screenshots che risaltano la qualità dello scenario. Per queste prime immagini ho scelto come orario...le prime ore del giorno con colori molto suggestivi e magici (come dopo una notte di temporali estivi).
E' rappresentata sia la zona Italiana (Courmayeur) che quella Francese (Chamonix).

Il lavoro continua... a breve altre immagini.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Looks great..

Nuccio Delia ha detto...

immagini eccezzionali

Gedackt ha detto...

Hai detto proprio bene: il risultato è davvero di grande impatto visivo!
Caspita, scadrò nel monotono, ma sembra di essere difronte ad immagini reali!

Le Dolomiti a cui mi sono abituato ultimamente sono certamente belle, ma stabilire un confronto con queste vette secondo me sarebbe sbagliato a cominciare dal fatto che realmente sono gruppi montuosi differenti, per imponenza e geologia, e naturalmente questo si riflette anche nella loro costruzione in FSX al punto da presentare due ambienti virtuali molto diversi.

Devo dire che l'aspetto mastodontico del massiccio roccioso illuminato al tramonto rende un'atmosfera persino romantica che mi porta alla mente ricordi sui quali mi piace soffermarmi, a testimonianza ancora una volta del grande potere ammaliatore delle montagne di Frank...

Grazie per aver ripreso il lavoro nonostante i tuoi tanti pensieri e impegni, e grazie soprattutto di non abbandonarci mai, noi che da appassionati e tuoi fans sfegatati pendiamo dalle tue idee!
Saluti