domenica 7 giugno 2009

SIRX2009 ALPI ...visti dalla cabina del Cessna 172

In effetti quando si parla di simulatore di volo, ci si apetterebbero tutte immagini viste dalla cabina di pilotaggio...finora vi ho fatto vedere panormai Alpini visti "da fuori"...e quindi ecco come si vedranno le ALPI in SIRX2009 :

Stiamo sorvolando la zona a Nord dell'Adamello-Presanella, meteo variabile ma bello.


In Alto-Adige, nella zona di Riva di Tures, con sullo sfondo l'imponente Collalto.


Una vista dai finiestrini laterali, certo... si vede proprio che l'aereo è "finto"!

Sotto due belle vedute del gruppo Ortles-Cevedale, sia dalla valle dello Stelvio che da quella di Solda.




Il risultato "realistico" mi sembra completo, forse solo il Cessna "sfigura" un po'.
Comunque, pensare come erano i panorami Alpini sui vecchi simulatori...
Secondo i miei programmi penso che entro settembre tutto il territorio Alpino, comprese quindi anche tutte le Vallate, sarà completato. Verrà rifatta anche tutta la Val d'Aosta con una nuova colorazione.

13 commenti:

Ottavio ha detto...

Frank . . . . mi fai davvero venir voglio di farmi delle ali . . .Sei Grande davvero!!!

Ma già fin ora tutto il tuo lavoro, quanti mb pesa?

Topo ha detto...

Sono senza parole.
Se non mi sentissi un pò pirla, definirei queste immagini "commoventi".

Ho capito male o sarà creato anche uno scenario in maniera semiautomatica, cioè con gli oggetti piazzati coerentemente con le immagini fotografiche?

Complimenti, un lavoro fantastico.

Frank ha detto...

Sì, alla ProfessionalShow stanno studiando un programma che piazza oggetti 3D in modo coerente alle immagini, sarà un prodotto unico come qualità e realismo!

wilm ha detto...

E' sempre un piacere ammirare le tue immagini!
P.S.: a quando il sito ufficiale di SIRX2009?

Paolo ha detto...

Alla faccia che spettacolo!!! Stra-complimenti!

Non vedo l'ora ...

Giuseppe - Agrigento ha detto...

Ho dato un'occhiata al sito della Professional Show e devo dire che sono rimasto veramente colpito dalla creativita' del suo titolare e dalla "originalita'" degli arredi e della logistica interna della "sede". Sono sicuro che l'abbinamento dell'autogen che stanno progettando con i tuoi scenari dara' risultati al top mondiale della simulazione per Fsx.

Simon ha detto...

Ciao Frank,

davvero ottimo lavoro, complimenti!

Massimo ha detto...

Ciao Frank, lavoro lodevole. Lo scenario è indiscutibilmente ultra realistico. Spero che il complesso lavoro per l'autogen sia altrettanto all'altezza. Sicuramente questo progetto è indicato per il volo VFR, e sopratutto per velocità relativamente basse. Cosa succede nel caso in cui si utilizza un MD80? Che pc "spaziale" ci vuole per ottenere un buon frame ed una tale nitidezza durante le fasi di avvicinamento o di uscita?

Christian ha detto...

Wowwww come sempre resto a bocca aperta. Grande Frank.

Frank ha detto...

Come detto più volte stiamo facendo uno scenario ultra-realistico per il volo VFR, verrà certificato soprattutto questo; non sconsigliato ma poco utile volare con MD80 o altro oltre 22000 feet la differenza è minima. Per il decollo e l'atterraggio(per avere un buon frame con voli-liners) occorre una buona GPU!

Roberto ha detto...

Rispetto allo scenario di default, anche in ifr con un liner ci saranno dei vantaggi secondo me. Gli scenari fotoreali si apprezzano anche (o soprattutto) ad alta quota. Inoltre in decollo ed atterraggio, vista l' alta risoluzione chi ha problemi di prestazioni HW potra' scalare l' autogen mantenendo comunque un effetto visivo migliore a quello di default. Sei daccordo Frank, o sto correndo troppo?

Frank ha detto...

OK!Roberto, caso mai proverò anche a mettere qualche screen "d'alta quota"...a dire il vero nelle prove non ho mai pensato ad usare un normale 737, A320...comunque lo scenario di per sè non influisce nulla sul frame, è l'autogen ed altri effetti che influiscono.

bukk530 ha detto...

Davvero un bel lavoro, complimenti! Volevo solo chiedervi come farete con le ombre, cioè avendo delle texture già con le ombre reali come farete a farle cambiare durante l'arco della giornata virtuale?