martedì 14 aprile 2009

Il Monte Digrazia... a 50 cm/pixel

Già alla fine del 2007 avevo fatto questo scenario, ora l'ho riveduto in diversi particolari. La risoluzione in pratica è rimasta la stessa, visto che si trattava di un primo esperimento a 50 cm/pixel.
Il Monte Disgrazia (3678 mt.) , questo "disgraziato" nome, in realtà non ha per nulla questo significato. Deriva da una forma dialettale "desgiascia", cioè "si scioglie". Infatti nel periodo estivo era talmente imponente lo scioglimento dei suoi ghiacciai che talvolta procuravano vere e proprie innondazioni. Originariamnete veniva chiamato dai valligiani "Pizzo Bello" , un nome tutt'altro che nefasto...poi vista l'imponente "deglaciazione" venne tradotto in Italiano il toponimo dialettale e prese l'attuale nome di Disgrazia. C'è anche da dire che questa stupenda montagna isolata ha fatto i suoi morti, basta andare nella cappella ai suoi piedi (versante Nord) per trovare un lungo elenco di vittime, durante vari tentativi di salita.
Lo scenario comprende tutta la zona del Disgrazia, dalle sue pendici alla cima.
Ecco alcune foto del vecchio scenario:


Come vedete si trattava già di un ottimo dettaglio. La versione che sto "restaurando" cambia la colorazione, l'originale era un po' troppo "terrosa" (marrone), poco adatta a montagne con queste caratteristiche. Poi applicherò un po' di texture fotografiche alla zona della cima, visto che lo scorso anno ho fatto una "visita ravvicinata" anche a questa stupenda montagna. Nelle prossime serate le prime
foto del restauro.

1 commento:

wilm ha detto...

E' un piacere seguire i tuoi lavori!