sabato 16 maggio 2009

Le prime foto delle ALPI in SIRX2009

Ecco finalmente le prime immagini di come saranno le Alpi in SIRX2009. Ci sono volute diverse prove, verifiche, valutazioni, poi finalmente ho trovato la colorazione giusta, che è stata approvata a pieni voti anche dallo staff di ProfessionalShow.
Ho usato un metodo di colorazione che si basa su foto vere, catturando il colore dalle foto della zona e inserendolo sull'ortofoto, ho ritocccato qua e là le cime e perfezionato i colori dei vari strati di vegetazione alpina. La zona roccia e ghiacciai è stata ricolorata considerando la luce solare centrale del giorno. Questo particolare è importante, in quanto tutti sanno che nelle varie ore della giornata il colore delle rocce assume varie sfumature (specie le Dolomiti)...poi FSX fa anche qualcosa di suo (vedi ombre....).
Ma ecco la prima carellata di immagini, la zona è sempre Presanella-Adamello (nuova versione) LOD 406-124 :
Se cliccate sull'immagine avrete la foto a 2560x1600 (originale del mio simulatore) ho preferito lasciare l'immagine così per evitare qualsiasi compressione o ritocco.
Ho anche tolto effeti nuvole-cielo per non "distrarre" dai particolari.



Noterete che tutto è perfettamente a fuoco, ho infatti usato i migliori settaggi di FSX per ottenere una totale messa a fuoco.



L'immagine sotto evidenzia bene tutti gli strati della vegetazione fino ai ghiacciai perenni della Presanella. Il paesino sotto è Pinzolo, a questo punto mi chideo ...ma l'autogen è praticamente inutile, visto la nitidezza.



La prossima è la mia preferita, si tratta della Nord della Presanella, qui siamo in zona nettamente Alpina, la resa mi sembra molto realistica...qualcuno ha esclamato" troppo vera per essere finta!"



L'ultima immagine, molto panoramica con sullo sfondo le Brenta (in fase avanzata di lavoro), in primo piano i "contrafforti" della Presanella.



Il lavoro di colorazione è stato molto impegantivo, ma penso, visto i risulatati...ne valeva la pena.
A questo punto a voi il giudizio...

16 commenti:

Luigi ha detto...

l'ultima è spettacolare...

anche se sono convinto che per il progetto l'autogen sia importante così come le stagionali. ;)

Roberto ha detto...

Davvero spettacolari Frank, non sono molto stupito solo perche' conosco gia' l' eccellente qualita' dei tuoi lavori.
Una domanda: come si comporteranno i settaggi dell' autogen di fsx con i nuovi scenari?

Frank ha detto...

Per il volo VFR l'autogen dovrà essere per forza l'indispensabile, noi faremo anche qualcosa in più, ma per fortuna ognuno può decidere con il proprio settaggio (in base alla potenza del proprio PC). L'autogen "assorbe" molte risorse. Il fatto di avere una buona base di scenario può anche significare non usarlo affatto!

ikbenik ha detto...

Fantastico...really impressive real looking scenery. Unbeatable quality. When can I have the opportunity to install this beauty as extra to my FSX?

Frank ha detto...

Hi Ikbenik, this scene is part of plan SIRX2009 (Italy photoreal), will be published within some month, hopes!

Roberto ha detto...

Hai capito perfettamente il senso, grazie della risposta.
E grazie per il tuo eccezionale lavoro, sono certo non sia facile...
Nell' attesa mi diverto sui tuoi (meravigliosi) attuali scenari...

Nik ha detto...

Complimemti Frank. Come al solito un ottimo lavoro..
Non vedo l'ora di vedere la zona di Trento e la valle di Cembra...
Buon lavoro!!!

Vigilius ha detto...

Frank è fantastico! L'autogen non è indispensabile a quelle quote, ma quando parti o atterri dovrai pure vedere qualcosa, almeno io la penso così; magari con quel dettaglio potrai non spingerlo al massimo. Avete già un piano di lavoro, cioé uscirete a regioni o zone?

Elio ha detto...

Bellissime tutte le immagini; sono convinto che SIRX2009 riscuoterà un grande successo... e non solo in Italia certamente.
In quanto all'autogen, per chi vola con l'elicottero ed atterra più o meno su ogni prato che vede, sarà senza dubbio un aspetto importante.

Elio ha detto...

Scusa il commento bis ma è necessario: guardando le immagini si fa fatica a credere che siano elaborazioni di un software di simulazione...sono in tutto e per tutto delle fotografie prese dal vero: Incredibile.

Frank ha detto...

Sì! Per l'autogen c'è già un piano, anche molto ambizioso, compreso alberi e ovviamente tutti gli oggetti che possono essere utili al volo VFR...ma in particolare ad aeroporti o aviosuperfici.

Giovanni@Sabre ha detto...

sempre più colpito!
eccezionale.

Rinnovo i complimenti e in bocca al lupo per la prosecuzione del progetto!

Giuseppe - Agrigento ha detto...

Complimenti vivissimi. Come fare un volo dal vero.......incredibile!!

wilm ha detto...

Siamo quasi alla perfezione!
Supercomplimenti!
P.S.: ma lo stesso livello qualitativo sarà riservato anche all'appennino?(io penso all'Aspromonte, al Pollino ad esempio ).Sarai sempre tu ad occuparti di questi rilievi?

Frank ha detto...

Per ora ho come compito le Alpi...e mi bastano...ma se devo dare una mano anche per l'Appennino di certo non mi tiro indietro.

Giuseppe - Agrigento ha detto...

In effetti, con questa qualita' di dettaglio, l'autogen, sopratutto a certe quote, diventa "opzionale". Credo che dipenda anche dai gusti personali. A mio modesto avviso, sopratutto per quel che riguarda il colore degli alberi l'autogen mostra i suoi limiti. Sopratutto se lo "sfondo" e' cosi' realistico, nei colori e nelle sfumature, come nelle bellissime foto postate da Frank. Ma, ripeto, spesso e' solo una questione di gusti.
Un saluto a tutti.