giovedì 23 ottobre 2008

La Barre des Ecrins: il 4000 del Delfinato

La Barre des Écrins (4.103 metri) è la vetta più alta del Massiccio des Écrins. Fa parte delle Alpi del Delfinato. È il quattromila alpino più occidentale e più meridionale ed è l'unico interamente in territorio francese tra i dipartimenti dell'Isère e delle Alte Alpi, in località Pelvoux.
La Barre des Écrins è accompagnata da due vette vicine:Dôme de neige des Écrins (4.015 mt.) separato dalla Barre dalla cosiddetta Brèche Lory; Pic Lory (4.086 m) il quale è comunemente considerato come anticima della Barre stessa.
La Barre des Écrins è tradizionalmente salita a partire dal fondo della vallata d'Ailefroide. L'itinerario, per la via normale, consiste nel raggiungere prima il più basso e poi il più alto dei Rifugi des Êcrins. Lasciato il secondo rifugio si tratta di risalire integralmente il Ghiacciaio Bianco. Arrivati alla Brèche Lory (3974 m, punto di separazione tra la Barre ed il Dôme) seguendo la cresta finale si arriva alla cima. Le difficoltà sono solo su ghiaccio, è anche possibile salire direttamente la parte finale, una sorta di direttissima, per accorciare l'ultima parte senza passare per il Dome de niege.
Veniamo allo scenario: si tratta di un grande gruppo Alpino, annovera almeno una trentina di cime tra i 3000 e i 4000 mt., come vastità potrebbe essere secondo solo al Monte Rosa.
Ecco la foto della zona in FSX, vista dall'alto:

Come vedete, tutta la zona bianca rappresenta il gruppo des Ecrins dove è inserito il Parco des Ecrins, un po' come il nostro Gran Paradiso. Le dimensioni potete immaginarle facilmente, provate a sorvolare tutta la zona come è di default in FSX e vi renderete conto della vastità del gruppo. Il Delfinato si trova ad Ovest del Piemonte quasi alla stessa altezza di Torino leggermente più a Sud. Se siete curiosi guardate qualche immagine della Barre (da Google/immagini)
Nei prossimi giorni le prime immagini dello scenario di questa spettacolare montagna.

Nessun commento: