lunedì 21 gennaio 2008

La sfida delle sfide: Le tre Cime di Lavaredo

Il titolo è forse un po' troppo da "film dell'avventura" o da" missione impossibile", ma solo per rendere l'idea delle difficoltà nel costruire uno scenario photoreal basato su tre "monoliti" strapiombanti!
Il problema delle pareti verticali in questo caso è portato all'estremo, come vi ho spiegato nel precedente post, riuscire a dare una giusta "fisionomia" a pareti strapiombanti presenta molte incognite. Prima di tutto come riuscire a dare il colore giusto, poi le macchie tipiche di queste pareti e non ultimo la concordanza cromatica tra rocce esposte al sole e quelle sempre in ombra, come sono le pareti nord delle tre cime...Insomma avete capito le difficoltà!
L'aspetto purtroppo inevitabile, in questo caso, è quello di una parete un po "slavata" o come qualcuno mi ha suggerito un po' "liquida" come se avessimo gettato della pittura dalla cima verso la base. L'importante è , come ho detto prima, mantenere almeno un colore realistico.
Il Lavoro sta procedendo, spero entro la settimana di terminarlo. Le prime immagini che vi metto in preview sono riguardanti la parete SUD. E' la vista dal Rif.Auronzo, (dove si parcheggia la macchina). Questa sarebbe l'immagine delle Tre Cime da Sud originale, senza la mia elaborazione:

Molto poco riconoscibili, praticamente "anonime"...
Ed ecco sotto la prima elaborazione che ho fatto, utilizzando il sistema ormai collaudato:

Non c'è paragone... la parete Sud tutto sommato non ha presentato particolari difficoltà ed il risultato mi sembra già buono. La vera "sfida" è il versante Nord, che, oltre che essere strapiombante, è anche totalmente in ombra!
Nei prossimi giorni vi darò qualche preview.
Volevo avvisarvi anche che ho inserito nella colonna a destra i link di precedenti scenari delle Alpi occidentali e centrali.
Ricordatevi sempre nell'installazione il principio di "priorità" di FSX ...lo scenario più in alto ha sempre la precedenza (quindi viene visualizzato), questo vale anche per i files bgl all'interno della cartella scenery. Ad es. se installate lo scenario del Cervino 3 ricordatevi che tutti i files della vers.2 devono essere sotto, altrimenti si potrebbero verificare molti problemi di sovrapposizione o comunque rendere lo scenario inguardabile.
Un ultima cosa...le mesh! Se non avete mesh buone lo scenario può perdere tutte le sue caratteristiche "photoreal". Io utilizzo LOD11 a 19 mt. a questo indirizzo:
http://www.gratisim.fr/Alain-RAGOT-c30s.html

4 commenti:

Vigilius ha detto...

Finalmente l'elenco degli scenari in ordine: Frank santo subito!

kappa ha detto...

Spettacolare Frank!
Ottimo lavoro.

support ha detto...

Ciao Frank;
Noi siamo sempre qui che ti seguiamo - e sai benessimo quanto noi 'piloti' finti ti apprezziamo !!

tutta la comunita' del volo simulato italiana semplicemente ama il lavoro che hai iniziato ! e che stai portando avanti -

continuamo a lavorare per portare il nostro bel paese in cima alle tre cime di Lavaredo !!

ray

support ha detto...

Ahhh !!

e aggiungo anche - associandomi ad Augusto :

Frank Presidente !!!!

ray