domenica 27 gennaio 2008

L'irresistibile fascino della neve!

Approfittando delle belle giornate ho fatto un giretto a Cortina e...ovviamente ho scattato un po' di foto alle Tofane, al Sorapis e all'Antelao in versione invernale. Le dolomiti sono sempre stupende ma con la neve hanno un fascino Magico, Irresistibile!
E visto che conoscevo molto bene l'Antelao (già costruito in versione estiva) ho provato una versione invernale con tutto il materiale fotografico aggiornato (Andrea mi ha fornito anche le foto dei versanti Sud e Est), ed eccovi una preview:

Una gran bella montagna che nella versione invernale ha ancora più fascino!
Il problema dei scenari invernali sta nel fatto che tutti gli addon photoreal sono stati creati nella stagione estiva e ovviamente senza neve. Uno scenario invernale inserito in uno scenario estivo diventa improponible! Però visto che alle nostre latitudini l'aspetto invernale in montagna può durare anche diversi mesi, cosa si può fare? Abbiamo 2 possibilità
1) Togliere dalla lista scenari le regioni estive ed inserire solo quelle invernali
2) Fare scenari invernali almeno comprendendo le valli limitrofe!
La prima soluzione è la più semplice anche se ci priverebbe dello scenario delle vallate sottostanti le montagne "rifatte".
Per la seconda, la più completa ed "estetica", occorre molto più tempo e soprattutto tante ortofoto in versione invernale. Forse con l'aiuto di amici piloti la cosa non è poi impossibile!
Mi sono anche chiesto, ovviamente, se vale la pena tutto ciò!
La risposta a questo punto potreste darmela voi!
Metto il sondaggio in alto a destra

1 commento:

support ha detto...

Ciao Frank;
grazie per la tua email - sono venuto nel tuo blog con grande piacere a risponderti !

Riguardo lo scenario invernale !
il mio parere e' come segue:

una addizione di scenario invernale sicuramente donerebbe al tutto - dato che provederebbe una nuova variazione !

sicuramente io punterei di piu' su uno scenario di tardo autunno - dove la neve non e' presente su tutto il territorio ma solo in certe zone - proprio nelle zone dove tu hai elaborato i tuoi scenari -

la neve sfumerebbe in uno scenario di tardo autunno -

ora penso - io avevo fatto dei test qualche mese fa - per aggiungere la variazione notturna - a italvfr - se la mia mente non mi tradisce - ero riuscito a fare funzionare la variazione senza il bisogno di dover compilare il file di base che gia' abbiamo nelle regione completate di italvfr. Questo suggerisce - che una addizione di variazione stagionale - dovrebbe funzionare anche senza il bisogno di ri-compilare i file estivi - evitando tutti i problemi allegati - come per esempio - ricompilazione - caricamento - scaricamento etc etc

insomma - c'e' da fare un pochino di ricerca per assicurarsi che il tutto funzioni a dovere - e poi certo - ci vuole il tempo di assemblaggio - e compilazione !

ne sai qualcosa du riguardo a questo !

rai